Benvenuto in Ambientazione

Per maggiori informazioni sulla Divisione Politiche & Ricerche, consulta i seguenti link:

"Occorre crearsi delle costrizioni, per potere inventare liberamente.
In poesia la costrizione può essere data dal piede, dal verso, dalla rima, da quello che i contemporanei hanno chiamato il respiro secondo l'orecchio...
In narrativa la costrizione è data dal mondo sottostante.
E questo non ha nulla a che vedere con il realismo (anche se spiega persino il realismo).
Si può costruire un mondo del tutto irreale, in cui gli asini volano e le principesse vengono risuscitate da un bacio: ma occorre che quel mondo, puramente possibile e irrealistico, esista, secondo strutture definite in partenza (bisogna sapere se è un mondo dove una principessa può essere risuscitata solo dal bacio di un principe, o anche da quello di una strega, e se il bacio di una principessa ritrasforma in principe solo i rospi o anche, poniamo, gli armadilli)".
-- Umberto Eco, Postille a "Il nome della rosa" (1983)

Valid CSS! Valid XHTML 1.0!